Analisi parole chiave: tipologia di keyword

Analisi parole chiave

Ormai abbiamo trattato diverse volte in questo blog il tema della scelta delle keyword, nelle fasi iniziali di una strategia di posizionamento sui motori di ricerca. Pertanto è ormai chiaro ai molti che un corretto processo di analisi parole chiave infatti rappresenta il pilastro su cui basare tutte le azioni seguenti, a cominciare dalle ottimizzazioni SEO dei testi e dei contenuti del sito. Se sbagliamo o saltiamo questa fase, allora vorrà dire che il nostro progetto di posizionamento sarà privo di obiettivi chiari e definiti, ed i risultati che otterremo saranno solo frutto della più assoluta casualità.

Per questo mi capita spesso di insistere su un punto molto importante: le parole chiave hanno un senso, esprimono un’esigenza reale dell’utente che digita le lettere sulla casella di ricerca di Google. Dobbiamo perciò essere capaci non solo di interpretare i dati relativi a volumi di ricerca e keyword difficulty, ma anche analizzare il search intent, spesso nascosto, a volte equivoco, che sottende una qualsiasi query di ricerca.

Soffermiamoci un secondo perciò sulla suddivisione delle parole chiave in varie tipologie.

keyword di tipo branded

Esistono ricerche degli utenti legate ai brand e quindi parole chiave chiamate appunto “branded”. Tutte le volte che un utente infatti effettua una ricerca del tipo “nutella”, “coca cola”, “nike”, ecc. sta facendo una ricerca di tipo branded. Ovviamente per qualsiasi brand è importante presidiare i primissimi risultati di ricerca nella serp di Google, per evitare che alla ricerca del brand appaia magari un competitor.

keyword informative

Sono le ricerche più interessanti, quelle per cui l’utente ha bisogno di informarsi su una tematica, su un processo, su una questione qualsiasi. Quindi appartengono a questa tipologia tutte le keyword che esplicitamente o implicitamente includono domande del tipo “come fare per…”, “cosa succede se…” “cosa fare quando…” “perchè accade una cosa…” ecc.

Keyword transazionali o commerciali

Infine ci sono parole chiave che rappresentano il bisogno dell’utente, abbastanza esplicito, di acquistare o informarsi su uno specifico prodotto o servizio. Quindi tutte le keyword del tipo “televisore full hd 40 pollici”, “scarpe nike numero 42”, ecc.

Perchè è importante conoscere la tipologia di keyword e quindi di ricerca dell’utente? Perchè in funzione di questo Google fornirà dei risultati piuttosto che altri, intuendo proprio l’esigenza che si nasconde dietro la query di ricerca. Quanto più siamo bravi a classificare le nostre keyword ed affinare l’analisi parole chiave, tanto più sapremo costruire pertanto contenuti in grado di rispondere a queste esigenze in maniera pertinente.